PILLOLE ROSA

 la rubrica curata per voi dalla prof. ssa Bonifacino

Il ritiro delle protesi mammarie Allergan testurizzate dal commercio per non aver ricevuto il marchio CE richiama all'ordine le autorità affinché diano indicazioni atte a rassicurare la popolazione femminile con impianti di questo tipo. Che vi fossero casi di patologie autoimmuni e di linfomi anaplastici a grandi cellule in pazienti con protesi e versamento di un certo tipo intorno alla protesi, è fatto noto. Che vi sia già una nota del Ministero Salute al riguardo da tempo sul portale è anch'essa cosa nota. Vi sono articoli e pubblicazioni, alcuni dei quali anche del nostro gruppo di lavoro e di studio. Ma ora è necessario dare indicazioni e formazione precisa a radiologi, ecografisti, anatomo patologi e in molti casi anche a medici di medicina generale, chirurghi senologi e plastici. Il fenomeno va trattato con cautela. Senza allarmismi, ma con basi scientifiche e massima protezione per le pazienti, siano esse con protesi per ricostruzione che per mastoplastica additiva. Cautela, rassicurazione, ma massima attenzione e attesa di indicazioni dalla autorità competenti. Le associazioni come sono attente agli sviluppi della problematica e disponibili a collaborare con autorità, cittadini e altre associazioni per una corretta informazione.

 

https://www.bmj.com/content/363/bmj.k5401.full

Creato: Martedì, 29 Gennaio 2019 14:34
Condividi questa pagina

Il seno


Informarsi


IncontraDonna onlus. Occupiamoci di seno. La donna PARTE INTEGRANTE di un percorso di salute.

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.