PILLOLE ROSA

 la rubrica curata per voi dalla prof. ssa Bonifacino

Sono stati presentati i risultati della fase III dello studio KATHERINE, che dimostrano come Kadcyla (trastuzumab emtansine) (Roche) riduce il rischio di recidiva o decesso, rispetto all'Herceptin  (Trastuzumab), nelle seguenti categorie di pazienti.

Pazienti HER2-positivo in eBC (early breast cancer) nel trattamento adiuvante (dopo chirurgia) con residuo di malattia ( nei linfonodi o infiltrante nella mammella) successivo al trattamento di chemioterapia neoadiuvante.

A 3 anni di trattamento con Kadcyla, l'88.3% della popolazione trattata non ha presentato recidiva rispetto al 77% trattato con Herceptin. 

Un importante ulteriore passo in avanti nella cura del tumore della mammella e nell'aumentare la iDFS ( la sopravvivenza libera da tumore del seno di tipo invasivo): 

Congresso San Antonio 2018 - New Englnd Journal of Medicine, December 2018

Creato: Domenica, 23 Dicembre 2018 09:41
Condividi questa pagina

Il seno


Informarsi


IncontraDonna onlus. Occupiamoci di seno. La donna PARTE INTEGRANTE di un percorso di salute.

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.