PILLOLE ROSA

 la rubrica curata per voi dalla prof. ssa Bonifacino

Il 38% dei carcinomi della mammella in postmenopausa potrebbero essere evitati attraverso stili di vita corretti; tra questi i più importanti l'alimentazione, l'attività fisica,  mantenere un peso corporeo giusto per le proprie caratteristiche, diminuire al massimo la assunzione di alcol (Annie Anderson - Regno Unito)

Quando il peso corporeo rientra già nei principi della obesità  (con valutazione specialistica e non personale)  si ha una maggiore incidenza di carcinomi della mammella, i tumori sono più grandi e soprattutto hanno una maggiore aggressività. I parametri biologici e metabolici legati alla obesità, condizionano anche i tipi di trattamento d poter effettuare, e incidono sulla prognosi e mortalità (Marina Pollan - Spagna).

Uno studio su 240.000 donne in postmenopausa ha dimostrato che applicando gli stili di vita prima enunciati, si ha una netta riduzione del numero di carcinomi della mammella. L'Euroepan Code Against Cancer raccomanda al punto 4 l'attività fisica (Isabelle Romieu - Agency for Research on Cancer IARC).

 

 

Creato: Lunedì, 04 Settembre 2017 12:02
Condividi questa pagina

Il seno


Informarsi


IncontraDonna onlus. Occupiamoci di seno. La donna al centro della Salute.

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.